giovedì 24 maggio 2018

" Crostata di fragole con crema pasticcera rosa"




Che buona questa crostata, con la crema pasticcera rosa e golose e succose fragole di stagione, io ne vado matta perché sono molto golosa e amo i dolci, per questo cerco sempre di diminuire le dosi di zucchero, così ho meno sensi di colpa, la crema rosa è semplicemente la classica crema pasticcera con l'aggiunta di fragole frullate.







Ingredienti: per uno stampo da 26cm

Lista della spesa:

Per la frolla al cacao:

  • 300 gr di farina per dolci
  • 80 gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • un cucchiaio di cacao amaro
  • un pizzico di sale
Per la crema:
  • 150 gr di fragole frullate
  • 350 ml di latte
  • 50 gr di amido di mais
  • 2 cucchiai di zucchero
  • aroma vaniglia una fialetta
Per la decorazione :
  •  400 gr di fragole circa
                                                   Preparazione

Mescolare la ferina con il lievito, il sale e il cacao.






Unire al centro le uova, lo zucchero e il burro a pezzi.





Impastare e formare un panetto liscio e compatto, coprire e tenere coperto in frigorifero per almeno 30 min.





 Per la crema, frullare in un mixer ad immersione le fragole.





In un pentolino, montare le uova con lo zucchero, unire l'amido di mais e infine il latte, mettere su fiamma vivace, aggiungere le fragole frullate, la vaniglia e fare addensare.









Ungere lo stampo con il burro, stendere con le mani l'impasto facendo aderire bene ai bordi e bucherellare il fondo con una forchetta.


Infornare il guscio di frolla in forno già caldo a 200c per 20 min, facendo attenzione che non si bruci.







Sfornate la frolla e lasciare intiepidire prima di sformare. Quando sarà fredda riempire con la crema.




Lavare e tagliare a fette sottili le fragole rimaste e formare un fiore, con le punte verso l'esterno e al centro altre fragole con il ciuffetto verde.







Conservare in frigorifero per 3/4 giorni.

mercoledì 23 maggio 2018

" Frittata di patate e cipolle di Tropea"




La frittata di patate e cipolle, un secondo piatto sempre gradito e adatto a qualsiasi occasione, per un pic nic come piatto unico oppure dentro a dei panini,  perché si può gustare sia freddo che caldo, oppure per una cena completa,  senza dimenticare i valori nutrizionali della patata, contiene vitamina c, potassio e carboidrati complessi, quindi abbinata alla cipolla che sappiamo essere molto utile per il nostro organismo e alle uova che sono ricche di proteine, diventa un fantastico piatto unico.






Ingredienti: per 6 porzioni

Lista della spesa:

  • 2 patate medie
  • 1 cipolla di tropea
  • 4 uova
  • erba cipollina qb
  • sale qb
  • pepe qb
  • olio extravergine di oliva qb
Affettare le patate molto sottili  con l'apposito attrezzo.







Immergerle in una ciotola con acqua per almeno 10 min, per fare perdere l'amido.





Intanto affettare la cipolla molto sottile.





Versare in una larga padella l'olio e unire la cipolla.





Togliere le patate dall'acqua e fare asciugare avvolte da uno strofinaccio.





Asciugare bene e unire alla cipolla in padella.





Preparare il composto d'uova, mescolare con sale, pepe e l'erba cipollina.





Quando le patate inizieranno ad essere dorate, versare sopra il composto di uova.





Fare rapprendere l'uovo e voltare con l'aiuto di un piatto la frittata, rimettendola in padella e portare a cottura.





lunedì 21 maggio 2018

" Risotto con fave, fagioli cannellini e pancetta affumicata"




Questo risotto delicato arricchito dal sapore della pancetta è un primo piatto molto buono e cremoso, adatto per qualsiasi occasione sia per pranzo che per una cena. Le fave contengono proteine, ferro, potassio, rame e selenio, per non parlare delle vitamine e si possono mangiare sia crude che cotte, che dire facciamo in modo che siano presenti sulla nostra tavola.







Ingredienti: per 2 persone

Lista della spesa:

  • 220 gr di riso carnaroli
  • 150 gr di fagioli cannellini già cotti
  • 100 gr di fave lessate ( io ho usato quelle cotte a vapore già pronte)
  • 50 gr di pancetta affumicata tesa ( non già a cubetti)                           
  • 30 gr di burro
  • olio extravergine di oliva qb
  • 600 ml di brodo vegetale ( carota, sedano, cipolla bionda e un ciuffetto di prezzemolo)
  • parmigiano grattugiato qb
  • sale qb
  • pepe qb
                                           Preparazione


Preparare il brodo vegetale, fare cuocere per 30 min.






In una casseruola, fare rosolare la cipolla tritata con l'olio, il burro e la pancetta a cubetti.






Unire il riso e fare tostare per alcuni min.




Lavare bene le fave e i fagioli sotto acqua corrente per fare perdere il liquido di conservazione e unire al riso.




Aggiungere sale e pepe e versare il brodo vegetale a coprire.





Continuare ad aggiungere il brodo ogni volta che viene assorbito dal riso, avendo cura di mescolare spesso. Togliere dal fuoco e mantecare con parmigiano grattugiato.




sabato 19 maggio 2018

" Tiramisù alle fragole con crema leggera "




Il tiramisù alle fragole, un dolce delicato di fine cena oppure per una golosa ma leggera merenda per i bambini e adulti, realizzato con delle freschissime fragole e una crema pasticcera al latte di mandorle, un sapore delicato e molto buono.






Ingredienti: per 6 porzioni          Cottura pan di spagna 20 min          Temperatura 180c

Lista della spesa:

Per il pan di spagna:

  • 5 uova
  • 80 gr di zucchero
  • 150 gr di farina per dolci
  • una fialetta aroma vaniglia
  • un cucchiaino di lievito
  • un pizzico di sale
  • burro per ungere
 Per la crema pasticcera:
  • 500 ml di latte di mandorle zuccherato
  • 3 tuorli di uovo
  • 50 gr di amido di mais
  • aroma rum ( facoltativo)
Per il succo di fragole:
  • 200 gr di fragole
  • 4 cucchiai di acqua
  • un cucchiaio colmo di zucchero
Per decorare:
  • 5/6 fragole
  • ciliegine candite
                                                Preparazione


Per il pan di spagna, montare con una frusta elettrica le uova con lo zucchero.






Unire la farina mescolata al lievito e al sale, aggiungere anche la vaniglia.





Ungere con il burro uno stampo e stendere la carta da forno facendo ben aderire.





Versare il composto e cuocere in forno caldo per 20 min.




Sfornare e lasciare freddare.





Per la crema pasticcera, mescolare in un pentolino i tuorli con l'amido di mais.





Versare il latte di mandorla e il rum continuando a mescolare.





Mettere su fiamma vivace e sempre mescolando fare addensare.




Per il succo di fragole, frullare in un mixer ad immersione le fragole con l'acqua e lo zucchero.




Tagliare a metà il pan di spagna, posizionare nello stampo.





Irrorare con metà del succo di fragole.




Spalmare la crema.




Unire le fragole a fettine.





Coprire con l'altra metà di pan di spagna, irrorare con il succo di fragole e spalmare la crema.





Decorare con fragole e ciliegine a proprio piacere.







Fare riposare in frigorifero per almeno 2 h, prima di servire.